5 Marzo 2018: Inaugurazione della nuove linea produttiva di Filago (BG)

Lunedì 5 marzo 2018 è una data da ricordare per Covestro. Mario Ceribelli, Country Head e direttore dello stabilimento di Filago (BG), Michelle Jou, a capo della BU globale Policarbonati, e Jens Kaatze, a capo della Commercial Operations Policarbonati per l’EMEA, hanno inaugurato ufficialmente la nuova linea produttiva dedicata ai composite like materials dello stabilimento bergamasco e che permetterà di realizzare prodotti high filled. Si tratta di un nuovo e importante investimento che dimostra il ruolo strategico dell’Italia e di Filago nel mondo Covestro e che riconosce allo stabilimento di Filago una qualità specifica nella capacità creativa e innovativa in linea con i valori di Covestro.

"Il risultato - ha dichiarato Mario Ceribelli - è uno stabilimento di compounding all’avanguardia nel mondo, pronto ad affacciarsi a nuove sfide e mercati e consapevole di voler e poter rivestire un ruolo sempre più importante nel mondo dell’innovazione targata Covestro".

 

La giornata ha avuto come graditi ospiti un selezionato gruppo di partners e clienti provenienti da tutta Europa, ai quali i tre padroni di casa hanno illustrato le potenzialità di questo nuovo asset Covestro, sottolineando la relazione sinergica che l’azienda desidera avere con tutti i propri clienti:

"We need your insights – abbiamo bisogno dei vostri suggerimenti"

ha sintetizzato Jens Kaatze. Grazie a questo approccio, oggi Covestro è innovatore e leader nella progettazione di soluzioni per materiali ad alto contenuto tecnologico per accompagnare e spingere l’avanguardia dei mercati e spostare ogni giorno il limite di ciò che è possibile, sempre nel solco della sostenibilità. L’eccezionale risultato dell’anno fiscale 2017 nasce dalla capacità di rispondere alla domanda crescente di materie plastiche altamente performanti e conferma Covestro leader nella produzione di policarbonati, poliuretani, adesivi e altre specialità grazie ai propri stabilimenti produttivi dislocati in otto aree nevralgiche per l’industria mondiale.
nuova linea produttiva covestro
"Da quando Covestro è nata ha dimostrato un eccezionale coraggio nel percorrere strade nuove" ha detto Michelle Jou "stimolando la creatività e la ricerca di soluzioni capaci di rispondere in modo veloce e efficace ai bisogni di ogni cliente". Grazie alla continua innovazione, Covestro incide concretamente sul futuro di tutti agendo in settori strategici.

Un esempio è il settore medicale: l’invecchiamento della popolazione genera un aumento della domanda di strumenti per la somministrazione di medicinali, da un lato, e di strumentazioni per l’esecuzione di interventi, dall’altro. L’introduzione sempre più massiccia delle smart technologies richiede materiali in grado di supportare in modo efficace queste necessità. L’evoluzione verso le smart cities porterà a una diffusione ulteriore di device elettronici di uso quotidiano, la cui domanda è destinata a crescere continuativamente.

La visita allo stabilimento ha concluso la giornata, in un clima di cordialità e fiducia che ha rinsaldato i legami esistente e posto le basi per nuovi importanti sviluppi, nel segno della continua evoluzione Covestro.